GUIDA ALLA CUCINA

La cucina è il cuore della casa. Per chi ama cucinare o semplicemente condividere il piacere del cibo in famiglia o con gli amici, la cucina è uno spazio da vivere. Nella scelta della cucina è fondamentale trovare soluzioni intelligenti, pratiche e funzionali. Questa guida vi fornirà una base per comprendere meglio tutti gli elementi che compongono le nostre cucine.
Vogliamo aiutarvi a fare la scelta giusta.

La scocca è la parte strutturale della cucina. Le pareti laterali sono nobilitate con resina melamminica su entrambi i lati. Questo le rende estremamente resistenti e di facile manutenzione.

Le colonne e le basi hanno catene e ripiani di giunzione estremamente robusti. I bordi sono interamente sigillati per assicurare una finitura pulita e prevenire la penetrazione di sporco e umidità. Ripiani strutturali e fianchi laterali sono fissati tra loro con colla e spine in legno massiccio. Tutti i ripiani poggiano su supporti di sicurezza in metallo rivestiti di materiale plastico e sono dotati di dispositivo anti-ribaltamento permanente (sicura per bambini).

Le basi per piano cottura, per lavelli o nelle angoliere con ripiani girevoli sono munite di traversine in metallo per maggiore stabilità e tenuta.

Lo zoccolo è disponibile nelle 4 altezze standard: 70, 100, 150 e 200 mm. Ma esistono anche adattatori speciali per le altezze intermedie. Il grande vantaggio è che i piedini sono regolabili separatamente, ideali per pavimenti irregolari o piastrellati, in modo che la cucina sia sempre dritta. Le fasce zoccolo sono estremamente resistenti e facili da pulire. I profili a terra si adattano perfettamente impedendo infiltrazioni di

Estremamente resistente. Ottimo sostituto per ante da cucina impiallacciate o laccate. Ottimo rapporto qualità /prezzo.

Brillantezza e profondità in cucina, effetto vetro vero, ma più leggero ed economico. Sufficiente durezza, a prova di rottura. Facile manutenzione: i graffi possono essere rimossi con un apposito lucidante.

Anta assolutamente liscia, resistente, facile da pulire. La laccatura opaca ha una migliore resistenza ai graffi. La laccatura lucida è sinonimo di cucina elegante.

Di notevole effetto estetico. Resistente, facile da pulire. Per una cucina moderna e raffinata.

Indipendentemente dal pregio e dalla resa estetica del materiale, è importante che questo abbia un’anima resistente, robusta, idrorepellente e con bordo posteriore munito di un rivestimento anti-umidità.

Il piano di lavoro rialzato consente il miglior comfort mentre cucini. Le nostre cucine possono essere progettate su misura migliorando l’ergonomia della cucina in base a diverse altezze.

La gola verticale è particolarmente adatta per aprire con facilità ante di grandi dimensioni.
Le maniglie a gola orizzontali sono particolarmente adatte per le combinazioni di colonne e basi, per ottenere così una linea continua.

Si, soprattutto per l’inserimento della lavastoviglie. Ma è sufficiente porre alcune attenzioni:
– è possibile inserire solo lavastoviglie a scomparsa totale;
– per la lavastoviglie è necessaria un’altezza zoccolo minima di 150mm;
– per la lavastoviglie in posizione laterale è richiesto un fianco terminale. Nel caso di piano a induzione bisogna fornire le misure preventivamente per poter determinare la corretta larghezza del profilo sotto al piano.

Le altezze attive sono le altezze effettive delle diverse zone di lavoro della cucina. Con tre altezze di basi, quattro altezze di zoccolo e due altezze di piani di lavoro si raggiungono 24 altezze attive differenti, che agevolano perfettamente le esigenze ergonomiche più attuali.

L’altezza standard di base del modulo moderno è suddivisa in massimo 4 cassetti alti 177 mm. I cestoni sono alti 357 mm, le ante intere 717 mm. La facciata è adatta a una cucina moderna.
L’altezza standard del modulo classico è suddivisa in massimo 5 cassetti alti 141 mm. I cestoni sono alti 285 mm, le ante 573 mm e sono spinate con un frontalino o posizionate sotto un cassetto. La facciata è utilizzata soprattutto per un’estetica classica.

Le facciate in modulo da 4 e 5 possono essere mantenute anche combinando altezze ergonomiche diverse. La maxi altezza abbinata all’altezza standard nel modulo da 4 è particolarmente adatta per lavelli rialzati e per la superficie di preparazione. L’altezza mini abbinata all’altezza standard nel modulo da 5 è la soluzione ideale per piani di cottura ribassati.

Tutti i ripiani, inclusi quelli liberi, hanno una capacità di carico fino a 50 kg /m2. Questo equivale, ad esempio, a più di 80 piatti.

Diversi sistemi di organizzazione per cassetti e cestoni consentono di strutturare gli spazi per tutto ciò che si desidera sistemare in cucina, dalle posate alle pellicole per alimenti, dalle spezie ai tegami e teglie da forno, fino alle cassette delle bibite. Larghezze variabili, materiali sintetici di facile manutenzione o elegante legno massiccio, è possibile anche scegliere la combinazione di entrambi i materiali. La suddivisione può essere fissa o variabile.

L’organizzatore universale consente una divisione interna degli spazi individuale e flessibile grazie a pioli e listelli in plastica e legno massello.

Il maxi cestone, largo 800, 900 e 1000 mm, offre la massima capienza sfruttando anche lo spazio vuoto dietro allo zoccolo. In questo modo c’è persino spazio per le cassette di bevande. Così si evita la “faticosa passeggiata” fino in cantina.

Lo zoccolo Cargo sfrutta lo spazio vuoto dietro allo zoccolo per ottimizzare la capienza. In questo modo la separazione intelligente dei rifiuti è possibile anche in uno spazio minimo.

Si, le nostre cucine sono progettate in modo da sfruttare ogni spazio possibile. Oltre alle colonne e allo zoccolo cargo esistono alcune soluzioni esclusive come il cassetto per lo zoccolo che permette di ottimizzare la capienza utilizzando lo spazio “morto” sotto lo zoccolo. Altrettanto utili il porta bottiglie e teglie da forno, applicabili a cestoni da 15cm per sfruttare eventuali spazi inutilizzati. La base con tavolino estraibile è una soluzione non ingombrante adatta per piccoli ambienti.

Le angoliere sono progettate per ottimizzare la capienza e offrono svariate possibilità di personalizzazione:
– spessore angolare “angolo morto”
– base angolare con ripiani
– pensile angolare con ripiani
– basi angolari a carosello 360°
– angoliera diagonale
– semibase angolare
– semibase angolare ripiani girevoli in legno
– semibase angolare con ripiani rotoestraibili

La colonna con cestoni interni consente l’accesso comodo e diretto, e visibilità ottimale. 5 cestoni interni in ogni colonna.

L’armadio universale nel vero senso della parola. Con tante suddivisioni interne, cestoni e cassetti di vario tipo.

Nella colonna “cargo” la meccanica è integrata con l’anta. I cestelli pensili aprendo l’anta vengono incontro facilitandone l’accesso.

Sistema a griglia, cestelli per detergenti, sistema a scaffali, listelli con ganci, porta-tubo flessibile dell’aspirapolvere.

L’armadio da farmacista è dotato di un carrello a estrazione totale e un ammortizzatore pneumatico.

– Schienale: la posizione avanzata dello schienale garantisce un’ottima circolazione dell’aria fra parete e mobile evitando così la formazione di umidità.
– Fondo di protezione antiumidità: il fondo di protezione anti-umidità protegge le basi lavello e gli armadi portautensili sia dall’umidità (residui d’acqua, secchi, detersivi, strofinacci ecc.), sia dai graffi provocati da attrezzi, aspirapolvere e altri apparecchi.
– Lamina antipolvere per lavastoviglie: le colonne per l’incasso di lavastoviglie in posizione rialzata hanno un’apposita lamina anti-vapore extra profonda.
– Scudo termico per pensili: il vapore qui non ha chance: i pensili adiacenti alla cappa possono essere muniti di speciali lamine protettive anti-vapore (DDS/4502).

Il grande vantaggio degli armadi d’appoggio, dotati anche di presa di corrente, è di avere nella nicchia i piccoli elettrodomestici subito pronti all’uso.

Per una apertura senza ingombro dei pensili. L’anta si ferma in qualsiasi posizione. Come per le ribaltine. Le ante a ribalta, lift a libro e a bascula sono una valida alternativa alle ante girevoli. Nelle piccole cucine l’angolo di apertura dell’anta è ridotto quindi questi tipi di apertura non ostacolano e garantiscono libertà di movimento per la testa.

Utile per un movimento senza ingombro dell’anta sopra la struttura del mobile. Le ante a ribalta, lift a libro e a bascula sono una valida alternativa alle ante girevoli. Nelle piccole cucine l’angolo di apertura dell’anta è ridotto quindi questi tipi di apertura non ostacolano e garantiscono libertà di movimento per la testa.

Le ante scorrevoli a libro sono particolarmente adatte per cucine di dimensioni ridotte, dato che il raggio di apertura dell’anta è dimezzato.

Il nuovo pensile “climber” a lamelle in vetro è un pensile con apertura elettrica automatizzata che si attiva con un sensore al tatto.

Tutti i pensili possono essere dotati di sistemi di illuminazione, integrati sia nel basamento, sia in appositi pannelli sotto-pensile. Oltre ad arricchire l’estetica, questi sistemi hanno anche un ruolo nella funzionalità della cucina: l’illuminazione efficiente ed uniforme delle varie zone di attività e di lavoro.

Il primo passo verso la tua nuova cucina

Scegli la cucina che rappresenta il tuo lifestyle. Consulta il parere di un professionista per trovare il miglior modo di personalizzare la tua cucina. Scopri tutti i plus, le funzionalità e gli accessori delle nostre cucine e realizza la composizione più adatta alle tue esigenze.

Contattaci subito per visitare il nostro Live Store e ottenere un rendering 3D o un preventivo gratuito!

KECUCINE

Dal leader Europeo nella produzione di cucine, un prodotto innovativo ti aspetta nel corner cucine specializzato a Porcia. Infinite possibilità di scelta. Cucine per ogni gusto e lifestyle.

PORDENONE

TREVISO

CIVIDALE DEL FRIULI